Oasi dei Quadris

Addio a PA376, giovane cicogna nata quest’anno che non ha avuto il tempo di iniziare a vivere la sua vita

FAGAGNA. Avrebbe dovuto essere operata ieri pomeriggio, ma in tarda mattinata è morta. Vittima di una stupidità senza spiegazioni.
Si è interrotta così la vita di una delle giovani cicogne nate quest’anno a Fagagna, bersaglio nei giorni scorsi di un colpo di carabina ad aria compressa esploso da ignoti.

Domenica scorsa qualche persona priva di scrupoli, avendo a disposizione una carabina ad aria compressa, anziché sparare ai barattoli si è dilettato a colpire una cicogna seguita dall’Oasi. Sappiamo che l’arma che ha sparato è una carabina ad aria compressa di libera vendita in quanto dalle radiografie effettuate sull’animale è stato evidenziato chiaramente il proiettile.

L’animale, ferito e in grande difficoltà, è stato notato lunedì dagli operai che stanno lavorando nel cantiere posto proprio di fronte all’Oasi. Hanno visto la cicogna nell’area del cantiere, l’hanno soccorsa e ce l’hanno portata. Noi abbiamo provveduto ad allertare il nostro veterinario, il Dott.  Stefano Pesaro, specializzato in animali selvatici. Secondo quanto riferito dal veterinario la lesione subita dalla cicogna era molto grave, sia per la tipologia di frattura che per la contaminazione da parte del pallino. L’animale era stato posto quindi sotto terapia antibiotica, antidolorifica e di supporto. E la zampa era stata immobilizzata.

E ieri, nella clinica veterinaria di Gorizia dove collabora il professor Pesaro, avrebbe dovuto essere operato. Purtroppo l’animale, complice qualche complicazione sopraggiunta a causa delle sue deboli condizioni, non ce l’ha fatta e nella tarda mattinata di ieri è morto.

Quella colpita, è una delle cicogne nate quest’anno, identificata dall’Ispra (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale) con il numero PA376 e faceva parte di un piccolo gruppo di giovani non ancora migrati.

Ieri, intanto, dall’Oasi è stata sporta denuncia alla Guardia forestale. Vorremmo rivolgere un appello a chi avesse notato qualcosa di sospetto, invitarlo a farsi avanti per poter risalire al colpevole. Il responsabile, infatti, dovrà rispondere di uccisione di animale, reato previsto e punito dal Codice penale.

Ibis progetto imprinting – piccoli ibis crescono

Sono 13 gli ibis imprintati quest’anno, e i più grandicelli hanno già spiccato i primi voli.

Esposizione “la cicogna nell’arte e nella cultura”

Dall’Olanda al Friuli, e più precisamente a Fagagna, il paese delle cicogne, il collezionista Piet De Bakker ha portato a Fagagna la sua collezione unica ed originale di opere d’arte ed oggetti, tutti riguardanti la cicogna.

Durante gli ultimi 10 anni Piet De Bakker ha organizzato esposizioni sulla cicogna bianca nell’arte e nella cultura. La prima è stata nella Biblioteca pubblica Centrale de L’Aia (2007), la seconda nella città della cicogna bianca Malpartida de Cáceres nella regione spagnola dell’Extremadura (2009), la terza nella città tedesca di Storkow (2011), la quarta nel Centro Culturale Het Stroomhuis a Neerijnen NL (2013) e l’ultima nel Museo Het Petershuis nella città della cicogna bianca di Gennep in Olanda (2016).

La mostra presenta opere d’arte come quadri ad olio, acqueforti, linotipie, litografie, acquerelli, sculture, disegni, ceramiche, bronzi ed altre tecniche artistiche. C’è inoltre una selezione di libri internazionali, tra cui il più vecchio (1661, in Neolatino) ed il più piccolo (44x66mm), francobolli, monete e banconote relativi alla cicogna bianca, piastrelle, bottigliette e piatti.

La mostra, nella sala esposizioni del palazzo municipale di Fagagna, è aperta dal 22 al 30 aprile tutti i giorni dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 19.30. Ingresso libero.

Progetto imprinting ibis eremita 2017

Oggi è iniziato l’imprinting dei primi baby ibis. Qui le due neo mamme adottive Elisa e Nicole con i due più grandicelli e i 4 più piccolini.

Il giorno della cicogna – la liberazione

Oltre 2500 persone all’Oasi per la liberazione di 12 giovani esemplari di cicogne dalla voliera.

Bimbi e genitori in attesa davanti alla voliera da cui verranno liberate le cicogne.

Romano in procinto di liberare FA005.

Il primo volo in libertà sotto un cielo senza rete. I bimbi hanno scelto i nomi per le cicogne, 8 maschietti e 4 femminucce che sono: Liro, Lucia, Turbo, Principessa, Sole, Nanni, Alex, Sparki, Violetta, Nerina, Sasso e Ulk. Per la pulederina konik nata da pochi giorni è stato estratto il nome Rosa.

picnic al sole sui prati dell’Oasi

Le 12 cicogne liberate sono volate tutte insieme al di là della recinzione dell’Oasi a banchettare in un campo arato unendosi ad altre due già esperte del luogo e della libertà.

E’ nata Rosa, la puledrina

Lieto evento all’Oasi dei Quadris! Durante la notte è nata una nuova puledrina konik! Mamma e figlia stanno bene.
Domenica 12 marzo 2017, durante la festa del “Giorno della Cicogna” i bambini presenti potranno dare il nome anche alla puledrina, oltre che alle cicogne che verranno liberate dalla voliera.

Luca Sardella all’Oasi

Ieri è venuto a trovarci all’Oasi Luca Sardella con la sua troupe per girare alcune riprese ed una piccola intervista. Il servizio sull’Oasi con in suoi abitanti pennuti e non, andrà in onda a gennaio, vi informeremo sulla data.

Safari Riding

We may collect any or all of the information that you give us depending on the type of transaction you enter into, including your name, address, telephone number, and email address, together with data about your use of the website. Other information that may be needed from time to time to process a request may also be collected as indicated on the website.

Leggi altro

Zebra Habitat

We may from time to time provide information of a general nature to third parties – for example, the number of individuals visiting our website or completing a registration form, but we will not use any information that could identify those individuals.

Leggi altro

Elephant Family Walking

We use the information collected primarily to process the task for which you visited the website. Data collected in the UK is held in accordance with the Data Protection Act. All reasonable precautions are taken to prevent unauthorised access to this information. This safeguard may require you to provide additional forms of identity should you wish to obtain information about your account details.

Leggi altro