Lo spettacolo della liberazione in volo delle cicogne anche quest’anno ha richiamato una folla numerosissima all’Oasi dei Quadris di Fagagna. Tantissime famiglie hanno raggiunto l’area, approfittando della splendida giornata di sole e della temperatura decisamente mite. Solo in mattinata sono state registrate tremila presenze.

Sono stati liberati tre esemplari maschi e altrettante femmine a cui i bambini presenti hanno assegnato i seguenti nomi mediante sorteggio:

FA017 Niki

FA020 Pierino

FA021 Libera

FA026 Andrea

FA098 Bianchina

FA099 Zaki

Nell’occasione, inoltre, i gestori dei centri di recupero della fauna di Campoformido, di Terranova, e della Provincia di Treviso e di Pordenone hanno liberato alcuni dei loro ospiti: due merli, maschio e femmina, due lucherini, due colombacci, quattro gabbiani, una civetta ed un airone cenerino. Una seconda civetta non in grado di volare è stata data in affido all’Oasi dove le è stata data una “casa” consistente in una voliera attrezzata tutta per lei.

tutte le foto sono di Antonio D’Amicis e della sua gentile signora.