Anche quest’anno, in una splendida (anche se fredda) giornata di marzo abbiamo liberato nei cieli di Fagagna tre coppie di cicogne.

I nomi che sono stati loro assegnati tramite sorteggio dai bambini intervenuti all’evento sono:

FA018 – Leo

FA019 – Claudia

FA022 – Gertrude

FA023 – Anna

Fa 095 – Filippo

FA 096 – Vegeta

Paolo Di Marco

Paolo Di Marco

Paolo Di Marco

Paolo Di Marco

Paolo Di Marco

Paolo Di Marco

Paolo Di Marco

Paolo Di Marco

Paolo Di Marco

Luca Frasson del Centro di recupero fauna selvatica della provincia di Treviso  ha poi liberato alcuni esemplari di fauna selvatica autoctona sequestrati nel 2017: verdoni, cardellini, peppole, fringuelli, frosoni, zigoli neri, pettirossi, e due piccoli ricci di cui uno era stato ferito da un decespugliatore,

Maurizio Zuliani, responsabile del Centro di recupero della fauna selvatica di Campoformido ha invece liberato alcuni animali selvatici trovati in  difficoltà e portati Centro per essere rimessi in forze:  2 aironi cenerini, 2 merli, 3 cinciarelle, 3 passeri, un pettirosso e 2 frosoni.

Paolo Di Marco

Paolo Di Marco

Paolo Di Marco

Paolo Di Marco

Paolo Di Marco

Paolo Di Marco

Paolo Di Marco

foto © Dima Lauzzana